IGLDLMDM

IGLDLMDM


A.∙.G.∙.D.∙.G.∙.A.∙.D.∙.U.∙.
 

 

UNIVERZALNA MASONERIJA
NEZAVISNI VELIKA LOŽA DREVNIH PRIZNATIH
SLOBODNIH ZIDARA CRNE GORE

MASSONERIA UNIVERSALE
INDIPENDENTE GRAN LOGGIA DEL MONTENEGRO
DEGLI ANTICHI ED ACCETTATI LIBERI MURATORI

UNIVERSAL FREEMASONERY
INDIPENDENT GRAND LODGE OF MONTENEGRO
OF ANCIENT AND FREE MASONS

LIBERTÉ - ÉGALITÉ - FRATERNITÉ

MEMENTO AUDERE SEMPER

R .∙.O .∙. “ U.∙.V.∙.E .∙.L.∙ .O.∙.D.∙.S.∙.H.∙. ZIDARA CRNA GORA”
O .∙. Podgorica Dolina Morace
0039 348 26 31 486
Novaka Miloseva st. No 6
81000 Podgorica Montenegro

Oriente di Torino Valle del Po, il 4° giorno del VII° mese dell’anno 6015 di V.∙. L.∙. .
Il 4 settembre 2015 E.∙. V.∙..
LOGGIA FENICE
LOGGIA MELOGRANO
LOGGIA FIACCOLA
LOGGIA 29 OTTOBRE
LOGGIA FRATELLANZA

Nostri riferimenti :
INDIPENDENTE GRAN LOGGIA DEI LIBERI MURATORI DEL MONTENEGRO
Oriente Podgorica
Dolina Morace
Novaka Miloseva st. No 6
81000 Podgorica Montenegro
Data di riunione : il 2° e il 4° martedì di ogni mese.
Rito Scozzese Antico e Accettato
Loggia Fenice, Loggia Fiaccola, Loggia Fratellanza = Mista
Loggia Melograno = Maschile
Loggia 29 ottobre = Femminile.
Sito internet : www.iglom.me

Contattare
Gran Maestro
Giuseppe Frecchio
giuseppe@frecchio.it
0039 348 26 31 486 – 0039 393 82 82 435

Genesi e Storia della
“Indipendente Gran Loggia Dei Liberi Muratori Del Montenegro”
Il seme della “INDIPENDENTE GRAN LOGGIA DEI LIBERI MURATORI DEL MONTENEGRO” viene piantato, nel corso dell’anno 2010, lungo la nota Via Po in Torino, più precisamente presso la cremeria Fiore, nell’intima saletta cosiddetta “Cavour”.
I Fratelli fondatori sono di grado massonico elevatissimo, ed avviano immediatamente, con l’indispensabile entusiasmo, le necessarie procedure per innalzare le colonne del Tempio.
I fondatori della Indipendente Gran Loggia dei Liberi Muratori del Montenegro hanno ben chiaro in mente come la Massoneria Universale sia, per definizione, costantemente impegnata a diffondere i propri principi e valori all’intera Umanità. La neo nata Comunione viene, quindi, sin da subito, sorretta e fondata sugli indispensabili pilastri della Libertà, dell’Uguaglianza e della Fratellanza. Successivamente, anche i Fratelli Montenegrini, hanno accolto, con grande entusiasmo e dedizione, tali principi massonici, portando a coniugare il presente con il futuro attraverso le tavole, di grande e profondo significato esoterico, scolpite e condivise nel corso delle tornate di Loggia.
Ad oggi, sul volgere della fine dell’anno 2015, grazie al grande lavoro in team svolto, fianco a fianco, tra i Fratelli Montenegrini e quelli Italiani, efficace anche nel necessario e mirato proselitismo, hanno visto accendere la Luce Massonica ben cinque Logge: la FENICE, il MELOGRANO, la 29 OTTOBRE 2013, la FIACCOLA e, l’ultima nata in ordine di tempo, la FRATELLANZA.
Il motto dell’Obbedienza è “MEMENTO AUDERE SEMPER”, ricordati di osare sempre. Il trinomio formato da queste tre parole latine racchiude un immenso valore esoterico e spirituale, tale da ricordare sempre ai Fratelli la possibilità e, in alcune circostanze, dovute dagli eventi storici, il dovere di alzare la testa e la mente per sconfiggere, nell’interesse anche delle generazione future, i timori e le paure generate nella vita cosiddetta “profana”.
 
La Comunione così nata ha, grazie alla forza della consapevolezza, posto davanti a sé ambiziosi traguardi. Innanzitutto, condividere con le altre Obbedienze Europee sia la cultura, sia l’avverarsi del progresso e, non ultimo, l’elevazione consapevole dell’Uomo al di sopra di sé e della propria origine materiale. Le Officine della Indipendente Gran Loggia dei Liberi Muratori del Montenegro, attraverso la guida dei Maestri Venerabili, sono pertanto, quotidianamente, impegnate e focalizzate a raggiungere questi ed altri inestimabili obiettivi.
 
Con queste poche, ma sincere, parole di presentazione auspichiamo di aver già risposto alla futura domanda di chi, in un più o meno certo futuro, dovesse interrogarsi sul come, sul perché e sul chi abbia seminato e curato, amorevolmente, il germoglio di questo piccolissimo seme, piantato nella meravigliosa e fertile terra montenegrina, fino a condurlo a divenire, metaforicamente, un’immensa quercia dove chiunque, profano o massone, possa, se desiderato, unirsi a formare una sempre più forte e salda catena.
 
In conclusione, richiamando sin da subito il nostro motto, “MEMENTO AUDERE SEMPER”, consegniamo virtualmente nelle mani di tutti i Fratelli il dolce frutto del serio e duro lavoro svolto dalla Indipendente Gran Loggia dei Liberi Muratori del Montenegro, affinché possa essere colto ed inteso come umile esempio di dedizione e perseveranza contro ogni avversità che la vita, anche solo al fine di testare la volontà dell’Uomo, intenda a questi riservare.

 
 
O.^. di Podgorica Valle del Moraca, il 21° giorno del  IX° mese dell’anno 6015 di V.^.L.^.  
IL 21 novembre 2015  E.^V.^.

 

S'abonner à IGLDLMDM